Un papà è morto investito a Bari dopo aver fatto da "scudo" al figlio

no credit

AGI - È indagato per omicidio stradale il 20enne che ieri, a mezzanotte, ha investito una famiglia di Bitonto (Ba) sul lungomare Cristoforo Colombo di Santo Spirito, quartiere di Bari. Sono stati inutili i massaggi cardiaci fatti al 47enne dal personale del 118 intervenuto: l'uomo è morto sul colpo.

Il 47enne stava attraversando la strada con la famiglia, moglie e figlio di 7 anni, quando è stato investito dal 20enne in sella ad uno scooter. Il papà avrebbe fatto scudo al piccolino, che è stato ricoverato in codice rosso all'ospedale Giovanni XXIII di Bari, ma non risulta in pericolo di vita.

Anche il conducente del motorino è in ospedale, mentre il veicolo e' stato sequestrato. Delle indagini si occuperà il comando di Polizia locale di Bari, intervenuto sul posto per i rilievi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli