Un poliziotto è stato denunciato a Lucca per sesso con minorenni

Lucca poliziotto sesso minorenni
Lucca poliziotto sesso minorenni

In provincia di Lucca, un poliziotto è stato denunciato e sospeso dal servizio per aver avuto rapporti sessuali con minorenni. Le vittime, di sesso maschile, avrebbero circa 14 anni e gli abusi avvenivano presso la palestra in cui lui faceva l’istruttore.

Lucca, poliziotto denunciato per sesso con minorenni: il caso

Le indagini dell’autorità giudiziaria, sul caso del poliziotto che faceva sesso con ragazzi di 14 anni, procedono da settimane. Intanto, l’uomo è stato già sospeso dal servizio. La Questura d Lucca, intanto, ha avviato un procedimento disciplinare che potrebbe portare alla desistituzione, una volta apprese e accertate le responsabilità a carico dell’indagato.

Sembra che l’uomo avrebbe compiuto il reato mentre si trovava ancora in servizio. Il luogo in cui avvenivano i rapporti sessuali con i minorenni, era un centro sportivo presso cui l’agente faceva l’istruttore. Secondo le indiscrezioni, sarebbe stato uno dei ragazzi a raccontare quello che succedeva. Una volta confidata la faccenda ai suoi genitori, è partita subito la denuncia.

Si parla di rapporti consensuali

L’uomo non ha minacciato i ragazzi coinvolti, tutti i rapporti sarebbero stati consensuali. L’agente, impiegato nella provincia, è inquadrato con i gradi di assistente capo.

Il reato contestato è relativo agli atti sessuali con minorenni, per cui ha comportato il ritiro della pistola e la destituzione da parte della federazione sportiva.

Nel frattempo, procedono gli accertamenti per comprendere se ci sono stati altri minorenni coinvolti nel caso. La Questura di Lucca non lascia alcun commento sulla situazione.