Un positivo nella nazionale tedesca dove scoppia il caso del 'no-vax' Kimmich

·1 minuto per la lettura

AGI - Allarme Covid nel ritiro della nazionale tedesca: Niklas Sule è risultato positivo al Covid. Il 26enne difensore del Bayerno Monaco è asintomatico e vaccinato ma altri quattro giocatori che hanno volato con lui verso Wolfsburg sono stati messi in isolamento.

Si tratta di tre compagni di squadra, il 'No vax' dichiarato Joshua Kimmich, Serge Gnabry e Jamal Musiala, e dell'attaccante del Salisburgo Karim Adeyemi. Per ora sono tutti risultati negativi, ha fatto sapere la federcalcio tedesca (DFB).

L'isolamento non è stato ordinato per Neuer e Sanè del Bayern e Hofmann e Neuhaus del Borussia Moenchengladbach, probabilmente perche' pur avendo preso lo stesso aereo sono vaccinati, a differenza di Kimmich (No vax dichiarato) e forse anche degli altri.

In quarantena anche un altro giocatore del Bayern, il camerunese Choupo-Moting, che dovra' saltare la sfida di sabato col Malawi ma potrebbe rientrare per la gara decisiva contro la Costa d'Avorio, in programma martedì prossimo.

La notizia arriva mentre in Germania i contagi si moltiplicano (martedi' e' stato battuto il record dii nuovi casi nell'arco di una settimana) ed e' destinata a riaprire il dibattito sul 'No vax' Kimmich.

"Sono preoccupato per l'assenza di studi sugli effetti a lungo termine", aveva spiegato il 26enne centrocampista del Bayern, "sono cosciente della mia responsabilità, seguo ogni misura igienica e faccio un tampone ogni due o tre giorni. Ognuno dovrebbe essere libero di decidere per se stesso". Inviti a vaccinarsi gli erano arrivati dal club e persino dal ministro dell'Interno, Horst Seehofer.  

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli