Un progetto comune per campagna associativa 2021 Seminario Veronelli

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 19 mar. (askanews) - Nel pieno della pandemia e della crisi che ha colpito tanto il settore agroalimentare quanto la ristorazione e il mondo della cultura, è sul valore dell'essere associazione, inteso come patrimonio comune e laboratorio di relazioni, che il Seminario Permanente Luigi Veronelli, associazione senza scopo di lucro per la cultura del vino e del cibo da 35 anni, ha deciso di concentrare le energie della campagna associativa 2021.

Quello del Seminario che porta il nome di Luigi Veronelli, massimo degustatore del Novecento e padre della critica gastronomica italiana, è un invito alla partecipazione rivolto a tutti coloro che vedono nel cibo e nel vino elementi culturali imprescindibili per la costruzione del mondo di domani e per condividere il sapere in ambito agricolo e alimentare attraverso i molteplici strumenti messi a disposizione di appassionati e professionisti.

Nel Seminario Veronelli l'obiettivo di condividere il sapere in ambito agricolo e alimentare si concretizza in quattro ambiti di attività - sintetizzati dalle parole chiave degustare, formare, approfondire e condividere - che vedono l'associazione impegnata su più fronti, con progetti che invitano ad "accendere" sensibilità e pensiero critico. Diventare socio del Seminario Veronelli significa sostenere il pensiero veronelliano, dare futuro a una prospettiva originale di pensare e di vivere la cultura gastronomica, significa essere costantemente aggiornato sui progetti, sulle pubblicazioni e sulle attività dell'associazione, oltre a godere di alcuni servizi e vantaggi.

Sospesi gli eventi culturali e le attività formative in presenza, il Seminario Veronelli nell'ultimo anno ha concentrato le proprie energie sul fronte editoriale: la Guida Oro I Vini di Veronelli 2021, innanzitutto, puntualmente pubblicata in ottobre, che ha rinnovato con contenuti inediti un percorso di oltre mezzo secolo al fianco di appassionati e operatori. A questo si affianca una costante opera di informazione e approfondimento attraverso i canali web, con contributi di autorevoli autori e molteplici aree disciplinari. In effetti, la promozione delle eccellenze enologiche italiane passa, oggi più che mai, anche attraverso gli strumenti digitali: ecco, dunque, la nuova applicazione in lingua inglese Veronelli's Gold Guide to Italian Wines, versione essenziale della Guida Veronelli riservata ai mercati esteri e totalmente gratuita, a sostegno dei vini italiani nel mondo. I Soci SV costituiscono una vera e propria comunità aperta del cibo e del vino "secondo Veronelli" che raccoglie attorno a sé appassionati, cultori della gastronomia ma anche aziende e professionisti dei settori vitivinicolo, agroalimentare e della ristorazione.