Un quadro di Banksy che prende il giro il Parlamento è stato battuto a un prezzo record

rita lofano

La Brexit va volare le quotazioni di un dipinto di Banksy, "Devolved Parliament", battuto a Londra da Sotheby's alla cifra record di 9,8 milioni di sterline, ovvero 11,1 milioni di euro, dopo uno scontro di 13 minuti tra 10 diversi potenziali acquirenti.

L'opera, del 2009, raffigura la Camera dei comuni britannica con i deputati che sono tutti degli scimpazé. L'enorme quadro, di quattro metri e mezzo per due e mezzo, era stato inizialmente chiamato "Question Time" e poi ribattezzato "Parlamento devoluto", cioé a dire in regressione.
"E' stato realizzato 10 anni fa. Il museo Bristol lo ha rimesso in mostra per marcare il giorno della Brexit", scrisse Banksy 7 mesi fa, alla vigilia dell'iniziale data fissata per l'uscita del Regno Unito dall'Unione europea: il 29 marzo 2019.

"Prezzo record per un dipinto Banksy andato all'asta questa notte, peccato che non fosse ancora mio", ha commentato sul suo account Instagram l'artista di cui nessuno conosce l'identità.

Il precedente record per un'opera di Banksy era stato di 1,87 milioni di dollari, per il dipinto "Keep it Spotless" venduto a New York, sempre da Sotheby's, nel 2008. Per "Devolved Parliament", il prezzo previsto era compreso tra 1,5 e 2 milioni sterline.

La vendita arriva dopo le controverse 5 settimane di chiusura della Camera dei Comuni, ordinata dal premier britannico Boris Johnson e poi dichiarata illegittima dalla Corte Suprema, mentre per la Brexit incombe una nuova, imminente scadenza: il prossimo 31 ottobre.

"Banksy è un moderno Voltaire, che affronta le questioni scottanti quotidiane con caustico ingegno ed una satira mordente ma con un tocco di leggerezza ed una ironia visiva tale da sintetizzare le più intricate situazioni politiche in un'unica solo apparentemente semplice immagine, prontamente condivisibile nella nostra era dei social media", aveva detto di "Devolved Parliament" il responsabile europeo dell'arte contemporanea di Sotheby's, Alex Branczik, definendo l'opera ancora più rilevante in questo contesto politico.

Banksy considera l'anonimato vitale per il suo lavoro. E' diventato famoso a livello internazionale con i suoi ironici graffiti sulla vita contemporanea, soprattutto lungo le strade della sua città natale, Bristol, nel Regno Unito.