Un ragazzo è finito sotto a un treno mentre cercava di fuggire dai carabinieri

Nicola Marfisi / Agf

AGI - Un minorenne di origine marocchina senza fissa dimora ha perso la vita la scorsa notte intorno all'una a Dormelletto, nel nord della provincia di Novara, finendo sotto le ruote di un treno merci in transito sulla linea Milano-Domodossola.

Secondo quanto si è appreso, il ragazzo, che era in compagnia di un coetaneo, è scappato cercando di sottrarsi ad un controllo dei carabinieri. I militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Arona stavano pattugliando il territorio dopo che erano scattati gli allarmi di una sala slot e di una farmacia della zona, probabilmente per un tentativo di intrusione.

I carabinieri hanno notato due giovani nei pressi della stazione di Dormelletto e hanno cercato di fermarli per verificare il loro eventuale coinvolgimento nei tentati furti. Uno dei due ragazzi è stato bloccato, mentre l'altro è fuggito di corsa verso i binari.

Proprio in quel momento stava sopraggiungendo un convoglio merci: i carabinieri hanno urlato al ragazzo di fermarsi, ma lui ha continuato la sua corsa. Nonostante il macchinista del treno abbia disperatamente cercato di frenare, l'impatto è stato inevitabile. L'equipe del l18 arrivata sul posto non ha potuto che constatare la morte del ragazzo. Sull'accaduto ha aperto un fascicolo la procura di Verbania.