Un razzo ucraino ha colpito la diga Kakhovka

Olga MALTSEVA / AFP

AGI - Le forze ucraine hanno lanciato sei razzi Himars contro la diga della centrale idroelettrica di Kakhovka, nella regione di Kherson: cinque sono stati abbattuti ma uno da "danneggiato" il bersaglio. Lo riferisce la Tass, citando una fonte dei servizi di emergenza.

"Le forze armate ucraine non rinunciano ai loro tentativi di distruggere la diga della centrale idroelettrica di Kakhovskaya e creare i prerequisiti per una catastrofe umanitaria. Oggi alle 10:00 sono stati lanciati sei missili Himars. Cinque missili sono stati abbattuti dalla difesa aerea, uno ha colpito la chiusa della diga di Kakhovskaya, che è stata distrutta", ha detto la fonte.

Poco dopo Ruslan Agaev, un rappresentante dell'amministrazione filo-russa nella vicina città di Novaya Kakhovka, ha assicurato che il razzo non ha causato danni gravi. "Tutto è sotto controllo. I principali attacchi sono stati respinti dalla difesa aerea, un missile è andato a bersaglio ma non ha causato danni critici", ha detto a Ria Novosti.