Un reporter francese è stato ucciso a Severodonetsk

Yasuyoshi CHIBA / AFP

AGI - Un giornalista francese è rimasto ucciso vicino Severodonetsk, in Donbass, mentre stava coprendo l'evacuazione dei civili. Lo ha annunciato il governatore della regione di Lugansk, Serhiy Gaidai, aggiungendo che in seguito alla tragedia sono stata interrotte le operazioni di sgombro dei civili. Secondo Ukrainskaya Pravda, il reporter è stato ferito al collo dal fuoco dell'esercito russo.

"Oggi il nostro veicolo blindato di evacuazione stava per prelevare 10 persone dalla zona ed è finito sotto il fuoco nemico. Le schegge dei proiettili hanno trafitto la corazza dell'auto, un giornalista francese accreditato, che stava raccogliendo materiale sulle evacuazioni, è stato ferito mortalmente al collo da schegge di proiettili, un poliziotto di pattuglia e' stato salvato dal suo elmetto", ha riferito il governatore.

Gaidai ha postato il documento del reporter francese, da cui risulta accreditato per l'emittente Bfmtv. Il suo nome e' Frederic Leclerc Imhoff.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli