Un "semaforo comportamentale" per i flussi di persone in fase 2

Lme
·1 minuto per la lettura

Milano, 24 apr. (askanews) - La prossima riapertura delle attività commerciali pone interrogativi sulla sicurezza sia di chi lavora sia di chi ricomincerà a frequentare gli spazi pubblici: per questo un'azienda italiana ha brevettato un semaforo comportamentale. Si chiama "Safety Pois" ed è una segnaletica visiva a pavimento che indica in modo automatico ed efficace i flussi dinamici che le persone possono seguire per mantenere la distanza di sicurezza da fermi e in movimento. La regola è una sola: ogni pois può essere occupato soltanto da una persona alla volta. Di fatto si tratta di un sistema di snodi segnalatori realizzato attraverso dei pois di diametro di 50cm di tre colori, verde, giallo e rosso, da applicare sul pavimento a 1,50 mt l'uno dall'altro. I pois vanno a creare una griglia verticale di distanze di sicurezza che indicano con chiarezza l'azione consentita. Il pavimento si trasforma, così, in una scacchiera colorata nella quale il rosso indica che è necessario fermarsi in attesa del proprio turno, il giallo corrisponde a una sosta breve di attesa (per esempio davanti a uno scaffale al supermercato o davanti a un'opera d'arte al museo) e il verde dà il via libera. "È una soluzione analogica di immediata lettura per tutti - spiegano da Safety Pois - che opera nel pieno rispetto sia delle norme sanitarie imposte dall'emergenza, sia della privacy poiché permette di evitare il ricorso a sistemi di tracciamento GPS. Non lascia alla mera soggettività delle persone l'individuazione della distanza minima da rispettare ma le guida al comportamento corretto secondo le indicazioni della normativa. Adatta a uffici, negozi, musei, hotel, punti di ristoro, trasporti pubblici e aeroporti".