Un tassista è stato arrestato a Roma per aver tentato di sparare contro una bambina

·1 minuto per la lettura

AGI - Ha tentato di esplodere un colpo di pistola verso un balcone dove erano presenti un uomo e la sua bambina di 6 anni. Per questo un tassista di 46 anni è stato arrestato dalla polizia in via Domenico Cavalca, in zona Fidene, a Roma.

GUARDA ANCHE: Un anno di Codice rosso

Secondo quanto si apprende, l'uomo ha cercato di sparare, ma l'arma si è inceppata. Sul posto sono intervenuti i poliziotti del Reparto Volanti e i colleghi del commissariato Fidene. Il 46enne, che ha tentato di aggredire anche gli agenti, è stato arrestato con le accuse di tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo, che ha esploso due colpi di pistola in aria, si trova ora in ospedale in stato di fermo ed è in evidente stato di alterazione da alcol e psicofarmaci.

Nel corso delle perquisizioni gli agenti hanno trovato un fucile e una pistola a gas a casa del 46enne. Verifiche in corso sia sulla licenza del taxi sia sul porto d'armi.

GUARDA ANCHE: Duro colpo alla mafia a Palermo