Un terrificante video mostra gli agenti in casa uno dei quali centra Donovan Lewis senza motivo

L'uccisione di Donovan
L'uccisione di Donovan

Ancora orrore e brutalità gratuita delle divise negli Usa dove un poliziotto uccide un ragazzo afroamericano disarmato nel suo letto, un  terrificante video in soggettiva diffuso sui social mostra gli agenti in casa della vittima in Ohio, uno dei quali centra il 20enne Donovan Lewis senza motivo. La scena è stata ripresa dalle bodycam in dotazione alla polizia emostra come il giovane sia stato colpito mentre era disarmato e con le braccia alzate.

Poliziotto uccide afroamericano disarmato

La reazione del poliziotto è devastante ed ingiustificata: dopo aver messo in sicurezza il cane di casa la porta si apre e in meno di un secondo parte il colpo, senza alcuna verifica di pericolo o intimazione. Sul fatto è stata aperta un’indagine che dovrà chiarire le responsabilità dell’agente, che dal canto suo ha spiegato dia aver sparato perché avrebbe visto Lewis impugnare qualcosa tra le mani.

La “minaccia”: una sigaretta elettronica

Cosa? Una sigaretta elettronica. Gli agenti avevano un mandato di arresto nei confronti dello stesso Donovan accusato di violenza domestica, aggressione e uso improprio di un’arma da fuoco. Dopo aver arrestato due ragazzi e poi si sono diretti verso la camera da letto, hanno invitato lo stesso ad uscire senza però ottenere risposta, perciò la porta viene aperta ed uno dei poliziotti fa fuoco subito. Il sindaco di Columbus Andrew Ginther, ha detto che “indipendentemente dalle circostanze, una madre ha perso suo figlio nella città di Columbus“.