Un trafficante di droga è stato scoperto perché viaggiava in treno senza biglietto

Era ricercato per traffico internazionale di droga, ma viaggiava senza biglietto su un treno regionale. L'imprudenza è costata cara a un nigeriano di 26 anni, sorpreso sul regionale partito da Roma alla volta di Perugia. Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Foligno, intervenuti per l'irregolarità di viaggio, hanno approfondito i controlli e scoperto che l'uomo era destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Macerata. Il nigeriano è stato arrestato e portato nel carcere di Spoleto.