Un uomo è morto mentre faceva un gioco di autoerotismo: era a casa da solo, escluso l'omicidio

·1 minuto per la lettura
Gioco Autoerotismo
Gioco Autoerotismo

A Quartu Sant’Elena, un uomo di 60 anni è morto mentre faceva un gioco di autoerotismo. La moglie, al ritorno a casa, ha trovato il corpo senza vita.

Uomo morto durante un gioco di autoerotismo: era in casa da solo

Il giorno, 27 ottobre, data del decesso, l’uomo, originario di Quartu Sant’Elena, un comune nei pressi di Cagliari si trovava a casa da solo, quando ha deciso di iniziare un gioco di autoerotismo. La moglie, ritornata nella dimora, ha trovato il suo corpo senza vita e ha subito allertato il 112. Sul corpo non c’erano segni di violenza, i Carabinieri hanno dunque escluso l’ipotesi di omicidio. A uccidere il cagliaritano è stato probabilmente un arresto cardiaco.

Uomo morto durante un gioco di autoerotismo: le prove in un video

I Carabinieri sono entrati in possesso del cellulare dell’uomo, in cui è stato ritrovato un video che ritraeva l’uomo impegnato in un gioco di autoerotismo. Probabilmente da questo è scaturito il malore che poi gli è stato fatale.

Uomo morto durante un gioco di autoerotismo: l’autopsia

Ulteriori e più precise informazioni si avranno quando verrà effettuata l’autopsia sul corpo del 60enne. L’analisi sul corpo, disposta dalla Procura, verrà effettuata al Policlinico di Monserrato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli