Un uomo è stato salvato dopo essere stato travolto dal fango vicino a Genova

"Siete pregati di restare in casa e di non mettervi in moto per nessuna ragione! Numerosi allagamenti. In corso intervento dei vigili del fuoco del soccorso alluvionale". Questo è il messaggio che campeggia dalle 18 sulla pagina Facebook del comune di Rossiglione (Ge), il Comune più colpito dalle piogge di oggi, dove alcuni rii sono esondati provocando allagamenti, ma anche frane. In particolare, evacuate almeno trenta persone a seguito di uno smottamento che ha interessato un condominio del piccolo comune dell'entroterra genovese. I vigili del fuoco hanno salvato un uomo travolto dal fango in via Airenta. L'uomo è stato soccorso e trasportato in ospedale in codice giallo - per un trauma toracico - all'ospedale San Martino di Genova. Sul territorio stanno operando diverse squadre di vigili del fuoco, di cui 3 in assetto alluvionale. 

Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, l'assessore alla protezione civile, Giacomo Giampedrone e i tecnici della protezione civile regionale faranno un sopralluogo domani mattina alle 11 a Rossiglione, dove uno smottamento ha riversato terra e fango su un condominio che è stato evacuato per precauzione. Una persona è stata ferita lievemente e trasportata in ospedale per accertamenti. In corso di evacuazione anche un altro condominio, sempre in via precauzionale, per un totale di circa 20 famiglie, spiega Regione.

La Croce Rossa sta coordinando le operazioni per sistemare gli sfollati in una palestra comunale. Disagi in valle Stura anche sulla linea ferroviaria, con alcuni treni bloccati nelle stazioni di Campo Ligure e Rossiglione. Il personale di Trenitalia ha recuperato i passeggeri rimasti bloccati e li ha trasferiti su pullman sostitutivi.