Un uomo ha abusato di una ragazza addormentata e l'ha filmata

È stata palpeggiata nelle parti intime mentre si era addormentata dopo una serata fra amici e chi ha abusato di lei, dopo averla spogliata, ha anche girato un video col telefonino. Vittima della violenza sessuale aggravata, contestata a un uomo di 32 anni di Mantova, è una ragazza di 20 anni della provincia di Reggio Emilia.

All'uomo, il cui arresto è stato convalidato, è stato imposto il divieto di avvicinamento alla donna. L'episodio, che la stessa vittima ha interrotto svegliandosi all'improvviso, è avvenuto nell'abitazione di una comune amica, dove i tre si erano ritrovati per guardare un film.

Il 32enne è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Reggiolo, ai quali la ventenne si era rivolta dopo gli abusi. La ragazza e una sua amica avevano deciso di passare una serata assieme ed erano poi state raggiunte dal giovane, un loro conoscente. Dopo una pizza i tre si erano trasferiti nell'abitazione dell'amica della ventenne e si erano accomodati sul divano per guardare un film. Colte dalla stanchezza, le due ragazze si sono addormentate e l'uomo ne ha approfittato per abbassare il collant alla ventenne. Caduta dal divano, la ragazza si è svegliata di soprassalto e ha sorpreso il giovane col telefonino in mano. Dopo essere riuscita a strapparglielo, la ragazza ha chiesto aiuto all'amica e poi ai carabinieri.