Un uomo di 43 anni è caduto dal balcone dell'albergo

·2 minuto per la lettura
Portofino
Portofino

Un turista americano di 43 anni è morto a Portofino, dopo essere precipitato dal balcone dell’albergo in cui alloggiava con la moglie.

Turista americano morto a Portofino: è precipitato dal balcone

Un turista americano di 43 anni è morto dopo essere precipitato dall’albergo in cui alloggiava con la moglie, nella baia di Paraggi, a Portofino. I due stavano trascorrendo le vacanze insieme. L’uomo sarebbe rimasto bloccato sul terrazzo e si sarebbe reso conto che la porta non si apriva più. Per questo ha cercato di calarsi a terra, ma purtroppo è precipitato. Il 43enne è morto sul colpo dopo aver fatto un volo di tre metri. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i carabinieri.

Turista americano morto a Portofino: la moglie sotto shock

La moglie del 43enne, che al momento dell’incidente era insieme a lui e ha visto tutta la scena, è completamente sotto shock. I carabinieri hanno ascoltato il suo racconto e quello di altri testimoni e del personale dell’albergo. L’uomo era rientrato in albergo dopo aver fatto una gita con la moglie e stava trascorrendo la serata sul balcone della propria stanza insieme a lei. I due ad un certo punto hanno deciso di rientrare ma la porta si era bloccata.

Turista americano morto a Portofino: la mattonella ha ceduto

I due hanno cercato di chiamare aiuto e di contattare la hall, ma non ci sono riusciti. A quel punto l’uomo di 43 anni ha deciso di scavalcare e ha tentato di calarsi da un’altezza di circa tre metri. Una mattonella su cui si era appoggiato ha ceduto e questo gli ha fatto perdere l’equilibrio. L’uomo è precipitato ed è morto sul colpo a causa di un grave trauma alla testa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli