Un uomo disperso nelle montagne del Friuli è stato trovato vivo dopo una settimana

no credit

AGI - E' stato trovato vivo Giampaolo Baggio, l'escursionista di Torreano (Udine) di 31 anni, disperso da una settimana nelle montagne sopra Pulfero, in Friuli, e di cui si erano praticamente perse le speranze di ritrovarlo in vita. L'uomo è stato invece avvistato questa mattina dall'elicottero dei Vigili del fuoco nel corso dell'ennesimo sorvolo sopra la ferrata Palma, dove l'escursionista aveva detto di essere diretto. E' stato quindi recuperato a un centinaio di metri di distanza dell'itinerario che aveva annunciato di voler percorrere. Era però finito in un profondo canalone da cui era impossibile risalire autonomamente.

 

Ritrovato dai #vigilidelfuoco dopo 7 giorni di ricerche l'escursionista disperso da sabato scorso in un'area impervia del comune di Pulfero, in località Taipana (UD). Il recupero stamattina da parte degli elisoccorritori del reparto volo di Venezia, in una forra sul monte Matajur pic.twitter.com/siaSiCvWa3

— Vigili del Fuoco (@vigilidelfuoco) July 2, 2022

 

Quando i soccorritori l'hanno avvicinato, era molto provato, ma in condizioni tutto sommato discrete.

Aveva alcune escoriazioni causate dalla caduta nello stesso canalone. Era però molto disidratato. L'uomo, di professione ingegnere, è stato portato, a bordo dell'elicottero, fino al campo base, dove è sbarcato autonomamente.

Visitato dai sanitari di un'ambulanza, è stato accompagnato in ospedale per verificare nel dettaglio le condizioni dopo sette notti trascorse in mezzo alle montagne, con scarsissima quantita' di cibo e acqua.