Un uomo ruba 1,2 milioni dalle casse del Comune di Foggia: arrestato

·1 minuto per la lettura
Guardia di finanza
Guardia di finanza

Un uomo ruba 1,2 milioni dalle casse del Comune di Foggia: si era versato 41 mila euro di straordinari in un mese. È stato arrestato.

Un uomo ruba 1,2 milioni dalle casse del Comune: le indagini

Marco Russo, 54enne di Bovino avrebbe sottratto, dal 2018 al 2020, dalle casse del Comune in cui lavorava oltre 1 milione e 200 mila euro. L’uomo era un dirigente del settore “Economico Finanziario” dell’Ente comunale e, secondo le indagini, avrebbe arrotondato il suo stipendio con entrate straodinarie per diversi mesi consecutivi.

Un uomo ruba 1,2 milioni dalle casse del Comune: gli straordinari

In un’occasione l’uomo era arrivato ad aggiungersi ben 41 mila euro di straordinari in un solo mese. Il restante denaro se lo era versato direttamente sul conto tramite 25 assegni, presi dal conto del Comune. Russo era già stato sospeso, qualche mese fa, quando la Guardia di Finanza aveva iniziato ad indagare, ma anche in quella situazione le transazioni erano proseguite.

Un uomo ruba 1,2 milioni dalle casse del Comune: l’arresto

I militari della Guardia di Finanza di Foggia hanno disposto l’arresto per l’uomo su ordinanza del Gip del tribunale, con le accuse di peculato e autoreciclaggio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli