Si barrica in casa a Torino. Carabinieri liberano madre e fratello

I carabinieri hanno convinto l'uomo di 41 anni barricato in casa a Torino con madre e fratello ad aprire la porta d'ingresso della sua abitazione in corso Vittorio Emanuele, poco distante dal centro città. 

I militari dell'aliquota di primo intervento lo hanno immobilizzato a scopo cautelativo in attesa dell'arrivo dei sanitari. Da quanto si apprende, madre e fratello stanno bene. Il 41enne si era chiuso in casa nel pomeriggio vietando ai familiari di uscire. 

Sul posto sono intervenuti carabinieri, polizia municipale e vigili del fuoco, con quest'ultimi che hanno provato ad accedere all'appartamento dal balcone mediante una scala. L'intervento dei carabinieri è stato richiesto dalla polizia municipale di Torino a seguito di un Tso (trattamento sanitario obbligatorio).