A Udine un uomo ha ucciso la moglie perché è tornata a casa troppo tardi

Felipe Caparros / Agenfotostock / Agf

AGI - Una donna di 40 anni è stata uccisa a coltellate dal marito di 44 anni, la notte scorsa a Codroipo (Udine) al termine di una lite. L'uomo è stato fermato alcune ore dopo dai carabinieri in una zona di campagna. Nell'abitazione dove e' avvenuto l'ennesimo episodio di violenza contro le donne c'erano anche i figli della coppia, che stavano dormendo. Ora sono stati affidati ai nonni.

Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, la donna è stata uccisa a coltellate dal marito al culmine di una lite scaturita al rientro della donna a tarda sera. Dopo aver colpita l'uomo ha chiamato il 118, e poi è scappato, gettando il coltello in un canale.

Il quarantaquattrenne è stato però rintracciato dai carabinieri con gli abiti sporchi di sangue e si ora trova ora in stato di fermo. In precedenza era stato portato all'ospedale perché in stato confusionale. Tra marito e moglie era in corso una separazione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli