Un uomo viene sbranato dal suo canguro, viene trovato gravemente ferito in casa. Vani i soccorsi

Australia canguro sbrana uomo
Australia canguro sbrana uomo

In Australia è accaduta una vicenda inaspettata. Un uomo di 77 anni è stato trovato lunedì, da un parente, in gravi condizioni. Era stato sbranato dal suo canguro, che teneva come animale domestico in casa, a Redmond, a circa 200 miglia da Perth. Sono stati vani i soccorsi, nonostante l’intervento immediato a seguito della segnalazione.

Australia, un canguro aggredisce un uomo e lo sbrana: il fatto

Secondo la ricostruzione dell’accaduto, l’uomo sarebbe stato aggredito dal suo canguro, che era a tutti gli effetti un animale domestico, nella mattinata di lunedì. Un suo parente, intanto, avendo perso le sue tracce da ore, ha deciso di recarsi personalmente presso l’abitazione del 77enne.

Giunto sul posto, ha trovato davanti ai suoi occhi uno scenario raccapricciante, durante le prime ore della serata. I canguri, presi singolarmente, non vengono catalogati come animali aggressivi. Ciononostante, la loro indole selvaggia può – in ogni caso – renderli pericolosi.

Dotati di zambe potenti e muscolose, sono in grado infatti di sferrare dei colpi letali per l’uomo che capita nel suo raggio d’azione.

Gli interventi vani dei soccorsi sul posto

I paramedici, nel momento in cui si sono precipitati in casa della vittima, non sono riusciti ad aiutare subito la vittima, poichè l’animale che si trovava lì avrebbe potuto reagire attaccandoli.

Di conseguenza, avvertite le autorità, l’animale è stato sparato per fare in modo che l’uomo potesse essere soccorso. La vittima però, ormai, era già morta.