Un weekend con temporali al nord e sole al sud

Stefano Guidi / Agf

AGI -  Il meteo divide l'Italia nel fine settimana. Temporali sparsi al nord e anche nel centro Italia - con la prima perturbazione atlantica autunnale in arrivo - mentre al sud ci sarà il sole con un aumento delle temperature.

La prossima settimana su tutta la Penisola tornerà il bel tempo con picchi di 39 gradi in Sicilia.

"Avremo dei temporali sparsi durante il sabato specie al nord-ovest e sulla fascia tirrenica, la domenica più probabili al centro: trattandosi di temporali - spiega Antonio Sanò, direttore del sito "Il Meteo.it" - non mancheranno ampi momenti soleggiati in un weekend che sara' comunque piuttosto variabile; solo al Sud il tempo sarèà stabile, soleggiato e con caldo in aumento".

Secondo l'esperto "lo stesso motore perturbato, la stessa trottola ciclonica del Regno Unito, richiamerà, da domenica, correnti calde algerine verso l'Italia, ad iniziare dal Sud ma in estensione a tutta la Penisola durante la prossima settimana".

In sintesi, nel weekend, il ciclone irlandese spingerà aria umida atlantica verso il centro-nord italiano in un contesto di variabilità perturbata, da lunedì 5 settembre invece trascinerà aria calda africana su tutta l'Italia: sono attesi picchi di 37-39 C in Sicilia, 35 C anche verso il resto del Sud e 33-34 C al Centro. Anche al Nord le temperature torneranno a salire, ma ormai le ore di luce sono diminuite ed il riscaldamento diurno risulterà più contenuto.

Ecco nel dettaglio le previsioni per i prossimi giorni

Sabato: al nord, piogge e temporali specie al nord-ovest, in serata anche al nord-est. Al centro: peggiora su Toscana, Umbria e Marche, in nottata anche sul Lazio. Al sud: soleggiato con caldo in aumento.

Domenica: al nord, nebbie al mattino in Val Padana, poi in prevalenza soleggiato. Al centro: piogge forti sulle tirreniche, variabile altrove. Al sud: instabile su Campania e Appennini.

Tendenza: inizio della nuova settimana con sole quasi ovunque; caldo africano all'estremo Sud con 37-39 C e caldo in aumento anche al centro-nord.