Una bambina di 4 anni è stata ferita in una sparatoria mentre comprava giocattoli a Times Square

·1 minuto per la lettura

AGI - Erano tutte di passaggio per caso le tre persone, tra cui una bambina di quattro anni, rimaste ferite in una sparatoria avvenuta sabato pomeriggio a Times Square. La bambina, assieme alla sua famiglia, era andata a Manhattan, da Brooklyn, per acquistare giocattoli quando si è trovata in mezzo alla sparatoria.

Sono partiti i colpi di pistola che hanno raggiunto lei, una turista americana di 23 anni e una donna di 43 arrivata dal New Jersey. Nessuna delle vittime conosceva le altre, ha detto il capo della polizia di New York, Dermot Shea. La piccola è stata ferita a una gamba, così come la giovane turista, l'altra donna è stata raggiunta a un piede.

La bambina è stata sottoposta a intervento chirurgico e le sue condizioni sono considerate stabili. "Quanti altri bambini devono essere feriti per prendere sul serio questo problema", ha commentato Shea. Dall'inizio dell'anno ci sono state più di 400 sparatorie a New York, il doppio rispetto a un anno fa.

Gli autori della sparatoria sarebbero due, coinvolti in uno scontro. Risultano tutt'ora in fuga. Uno di loro è stato ripreso dalle telecamere di sicurezza. La polizia ha pubblicato sui social l'immagine del sospetto, chiedendo ai cittadini di dare una mano per identificarlo.