Una bambina di nome Hashtag

Fotolia


La notizia del giorno in Rete è che una coppia ha chiamato la figlia Hashtag, in onore al social network preferito di casa, Twitter. Il lieto annuncio è stato ovviamente fatto al mondo proprio con un tweet, in cui si dice che la piccola Hashtag Jameson sta bene e pesa 3 chili e 600 grammi. Al momento non si sa di più su questa strana famiglia di fanatici del microblogging.

Leggi anche - Il paese migliore al mondo dove nascere: chi nasce qui nel 2013 avrà vita facile

Su Twitter però è scoppiata l’ironia sul futuro della piccola Hashtag, c’è chi spera che sia una bufala e chi ipotizza che sarà presa in giro per tutta la vita e chi la immagina a giocare all’asilo con i suoi compagni Tumblr, Share e Tweet.

E in effetti non è la prima volta che un neonato si trova un nome dato in onore a un social network. In Israele una coppia ha chiamato la figlia Like (e c’è da dire che la primogenita di famiglia era stata battezzata Pie – “torta” – perché ai due piace cucinare). A febbraio del 2012 è nata in Egitto la piccola Facebook. In questo caso, almeno, dietro la storia c’è l’omaggio politico che il padre ha voluto rendere al sito, così decisivo per aggregare i giovani egiziani nelle rivolte di Piazza Tahrir.

A proposito di bimbi famosi... guarda com'era Obama da piccolo!










Barack obamaE' nato ad Honolulu il 4 Agosto del 1961 e il suo nome in Swahili significa 'colui che è benedetto'. Questo bambino è il 44esimo Presidente degli Stati Uniti d'America e il suo nome è Barack Obama.