Una candidata del M5s e un segretario del Pd sono stati aggrediti ad Afragola

·1 minuto per la lettura

AGI - Un deputato del M5s e il segretario locale del Pd ad Afragola nel Napoletano, sabato mattina hanno denunciato ai carabinieri di avere subito aggressioni. La pentastellata Iolanda Di Stasio ha denunciato ai militari dell'Arma un'aggressione contro il responsabile dell'area a nord di Napoli di Europa Verde, Salvatore Iavarone.

Vittima di un'altra aggressione è stato anche il segretario del Pd, Francesco Zanfardino, che sarebbe stato inseguito da alcune persone e al quale sarebbero stato squarciato uno pneumatico dell'auto. Tutto sarebbe accaduto durante la ‘Notte della legalità', promossa dal candidato sindaco del centrosinistra di Afragola, Antonio Iazzetta, che, nel comizio conclusivo, aveva annunciato il presidio dei tabelloni per evitare affissioni selvagge che hanno contraddistinto la campagna elettorale.

A rendersi protagonisti delle aggressioni sarebbero stati un gruppo di 'attacchini' impegnati ad affiggere i manifesti. I carabinieri sono poi intervenuti anche la scorsa notte quando Di Stasio li ha chiamati segnalando la presenza di diverse persone che, a bordo di auto e moto, ‘controllavano' i movimenti di chi voleva solo verificare se i propri manifesti erano ancora al loro posto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli