Una cittadina tedesca guida da Rioveggio a Sasso Marconi senza accorgersi dell’errore commesso

Rocambolesca fuga autostradale dalla polizia
Rocambolesca fuga autostradale dalla polizia

Quasi 20 km contromano in A1 e poi tampona la polizia: fermata 64enne. Poco dopo le ore 22.00 di mercoledì 7 settembre una cittadina tedesca guida da Rioveggio a Sasso Marconi senza accorgersi dell’errore commesso e mettendo in pericolo l’incolumità di se stessa e degli altri automobilisti.

Contromano in A1 e poi tampona la polizia

La 64enne procedeva in direzione Bologna e la fine della sua corsa ha coinciso con il tamponamento di una pattuglia della polizia all’interno della galleria “Monte Mario”. I media spiegano che quel sinistro ha provocato lievi lesioni a due agenti. A dare l’allarme alcuni automobilisti che erano riusciti a schivare l’auto contromano per miracolo.

La manovra “safety car” degli agenti

A quel punto la polizia ha disposto una manovra di safety car: si tratta di una procedura di posizionamento di due pattuglie a velocità ridotta in testa alla coda di automobili sul senso di marcia corretto e lo scopo è creare una sacca di protezione. Il guaio è che la tedesca non si è fermata affatto ed ha  tamponato una delle due pattuglie. Adesso la 64enne dovrà pagare 2900 euro di multa e dalla sua patente sono stati sottratti 18 punti, in più per lei vigono divieto di guidare in Italia e sospensione del veicolo per tre mesi. L’episodio ha avuto vasta eco sui social, dove molti automobilisti hanno parlato del pericolo scampato.