Una discussione accesa da cui è nato un tentato omicidio

·1 minuto per la lettura
Accoltella compagno arrestata Brescia
Accoltella compagno arrestata Brescia

Una discussione finita decisamente male. È questa la sintesi di quanto avvenuto a Brescia dove una donna di 56 anni ha accoltellato il suo compagno al culmine di una furibonda e violenta lite casalinga. L’uomo, un 50enne di origine greca, è stato ferito al fianco ed ha rischiato di morire per aver perso molto sangue, ma, malgrado fosse malconcio, è riuscito a scappare dalla casa e scendere in strada dove ha chiesto aiuto ad alcuni passanti i quali hanno provveduto a chiamare l’ambulanza. La scena è stata interamente ripresa dalle telecamere della zona e i filmati verranno ora usati contro la donna che nel frattempo è stata arrestata con l’accusa di tentato omicidio.

Brescia, 56enne accoltella il compagno: arrestata

Come accennato in precedenza, solo il tempestivo intervento da parte degli operatori del 118 ha impedito all’uomo di morire dissanguato. In ambulanza è stato subito trasportato a pronto soccorso degli Spedali Civili dove è stato necessario ricorrere ad un intervento chirurgico che gli ha salvato la vita. Stando a quanto trapelato dal nosocomio di Brescia, le sue condizione al momento sarebbero stazionarie, ma non sarebbe in pericolo.

Non chiare al momento le motivazioni alla base della lite. Del caso si occupa la polizia di Stato e le piste maggiormente seguite sono quelle della gelosia o di problemi relativi ad aspetti economici della coppia, ma al momento nessuna ipotesi può essere esclusa. Fondamentale in tal senso sarà la testimonianza da parte dell’uomo accoltellato.