Una distesa di rifiuti lungo il Belvedere di San Martino a Napoli

napoli vomero

Non è certo un belvedere la vista dal Belvedere di San Martino, dalla collina del Vomero. Una delle viste più belle di Napoli la regala proprio questo punto situato nel punto più alto della bella città campana. Tuttavia, negli ultimi giorni, una distesa di piatti e bicchieri, posate e bottiglie vuote, resta lì a rovinare la visuale e a rovinare lo spazio. Il Belvedere di San Martino è scelto, per la sua bellezza, da molti giovani che vi si ritrovano in serata per festeggiare compleanni e altre ricorrenze importanti. Il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ha recentemente postato sui suoi social personali uno scatto che rende noto a tutti -abitanti di Napoli e non- lo scempio al Belvedere di San Martino.

Rifiuti lungo il Belvedere di San Martino

Una lunga fila di rifiuti di vario genere tra cui bicchieri, piatti, bottiglie, segue pari pari tutto il Belvedere di San Martino, sulla collina del Vomero a Napoli. “Un punto suggestivo, dal quale è possibile ammirare la cartolina di Napoli, che è violentato praticamente tutte le sere dagli incivili. Tra questi annoveriamo chi festeggia lauree e compleanni, lasciando sul posto tutti gli avanzi. Ma non sono i soli a rovinare il belvedere. Un contributo arriva anche dagli incivili che, dopo aver bevuto una birra, pensano bene di lanciare il bicchiere sulla prima rampa di scale della Pedamentina. Siamo di fronte ad un malcostume vergognoso che, oramai, è diventato una costante. Serve una netta inversione di tendenza sul piano della civiltà. Non possiamo accettare che la mancanza di educazione finisca per rendere un porcile il belvedere, uno dei simboli della nostra città”.

Con questa dichiarazione, il consigliere regionale Borelli ha espresso il suo disappunto per la distesa di rifiuti lungo il Belvedere di San Martino, sulla collina del Vomero a Napoli.