Una famiglia piemontese è stata letteralmente spazzata via dal coronavirus in poche settimane

·2 minuto per la lettura
Covid 50enne non vaccinata
Covid 50enne non vaccinata

Una intera famiglia del Piemonte è stata letteralmente spazzata via dal coronavirus in poche settimane, in provincia di Torino sono morti di covid i nonni, il padre ed il figlio: nessuno di loro era vaccinato. I due anziani erano morti di covid a dicembre, poi ad inizio gennaio era morto il nipote 42enne e la settimana scorsa è deceduto il papà dell’ultima vittima, un 69enne genero dei due anziani.

Strage in provincia di Torino, dopo che a dicembre erano morti di covid i nonni il virus ha colpito duro

Una vera strage. La famiglia in questione viveva a San Francesco al Campo e nel novero dei suoi componenti c’è anche la moglie del 69enne anch’essa postiva ma viva grazie a cure mediche tempestive. A morire per primi Olga Goffi e Maurizio Ghella, i nonni novantenni.

Epifania di lutto aTorino, dopo che erano morti di covid i nonni muore il nipote di 42 anni seguito dal padre

Il giorno dell’Epifania aveva ceduto al coronavirus il nipote Marco Ferrero, quest’ultimo ricoverato in rianimazione all’ospedale di Ciriè. Il 42enne era uno sportivo ma il covid lo ha stroncato. Nei giorni dei ricovero del 42enne in ospedale c’era anche il padre. Per lui si era sperato nello stesso successo che le terapie stavano avendo con la moglie ma non è stato così: l’uomo è spirato il 14 gennaio scorso per le complicazioni provocate dal coronavirus.

La superstite della strage in provincia di Torino: dopo che erano morti di covid i nonni della famiglia aveva superato la terapia intensiva

A sopravvivere solo la signora Rinuccia: neanche lei è vaccinata ma dopo il ricovero in terapia intensiva per polmonite interstiziale aveva debellato il covid. Il sindaco di San Francesco ha chiosato con tatto la terribile tragedia: “Nessuno deve giudicare le scelte fatte. Ognuno se ne prende le responsabilità. Per noi è solo venuta a mancare una famiglia che faceva parte della nostra comunità”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli