Una frana ha interrotto la linea ferroviaria del Brennero

La linea ferroviaria del Brennero resterà interrotta nella zona di Bolzano per diverse ore. Come apprende l'AGI, il transito dei treni sul luogo dove si è verificata la piccola frana di fango e alberi che ha invaso i binari dovrebbe riprendere nelle prime ore di domani.

Sul posto sta lavorando una quindicina di persone per liberare i binari. La frana, causata dalle forti piogge cadute nella giornata, si è verificata attorno alle ore 19,40 a circa 500 metri a sud della stazione di Bolzano nella zona del 'Virgolo' costringendo all'interruzione sia della linea Brennero-Verona che della Bolzano-Merano. Una decina i treni regionali soppressi.

Il Frecciargento 8526 preveniente da Roma Termini e diretto a Bolzano ha concluso il suo viaggio a Verona Porta Nuova mentre il Frecciargento 8524 proveniente da Napoli Centrale e diretto a Bolzano si trova nei pressi di Trento.

Quella odierna è stata una giornata molto difficile per l'Alto Adige. La neve caduta in maniera copiosa ha causato valanghe e frane, oltre alla rottura dei cavi per la fornitura dell'energia elettrica. A circa 10.500 utenze non viene fornita la corrente. Oltre i 1.800-2.000 metri la coltre nevosa in alcune zone ha raggiunto il metro.

In provincia di Bolzano sono isolate la Val Martello (dalla frazione di Ganda), la Val Senales (dopo Certosa causa valanga), la Val Ridanna (da Stanghe) e la Val Casies (da Tesido). Chiusi tutti i passi di alta montagna a partire da quelli dolomitici.