Una gara di budini e molto sfarzo per il Giubileo di platino della regina

·2 minuto per la lettura

AGI - Il Regno Unito celebrerà quest'anno il Giubileo di Platino della regina Elisabetta II con un concorso di budini, sfarzi e giorni non lavorativi extra, secondo le linee essenziali del programma pubblicato da Buckingham Palace. Elisabetta fu proclamata regina il 6 febbraio 1952, a 26 anni, dopo la morte prematura di suo padre, Giorgio VI, anche se la sua incoronazione avvenne nel 1953.

A 95 anni, diventerà l'unica monarca del Regno Unito ad aver governato per 70 anni e le celebrazioni dell'evento mirano a promuovere un messaggio di unità.

Nel suo tradizionale discorso il giorno di Natale, la regina ha auspicato che il suo Giubileo "sia occasione per le persone di tutto il mondo di godere di un senso di solidarietà". Gli eventi in programma, che riflettono le passioni nazionali della Gran Bretagna, includono una competizione nazionale per creare un nuovo pudding per il Giubileo, con una giuria che conta anche il capo chef di Buckingham Palace e la pasticciera e presentatrice televisiva Mary Berry. La ricetta del dolce vincitore verrà poi resa pubblica.

Il calendario degli eventi

Le celebrazioni principali si concentrano nel weekend lungo che va dal 2 al 5 giugno: giovedì 2 giugno, la Queen's Birthday Parade vedrà oltre mille soldati, cavalli e musicisti dell'esercito esibirsi nella tradizionale cerimonia Trooping of the Colour nel centro di Londra, che segna il compleanno ufficiale della Regina (il suo vero compleanno e' ad aprile) con "sfarzo militare".

Continuando una tradizione che risale a centinaia di anni fa, quella sera le persone accenderanno luci in oltre 1.500 Paesi, città e villaggi in tutto il Regno.

Venerdì 3 giugno ci sarà un servizio di ringraziamento per la Regina presso la Cattedrale di St Paul a Londra. Sabato 4 giugno, la BBC ospiterà un concerto dal vivo chiamato Platinum at the Palace, promettendo "alcune delle più grandi star dell'intrattenimento del mondo".

Per domenica 5 giugno, i sudditi potranno presentare domanda per organizzare feste di quartiere come parte del cosiddetto "grande pranzo giubilare".

Sono previsti oltre 200mila eventi di questo tipo. Ci sarà anche uno spettacolo pubblico a Londra, annunciato come un "maestoso festival della creatività", che include artisti dei Paesi del Commonwealth. Inoltre, l'abito dell'incoronazione della Regina saranno in mostra al Castello di Windsor. Il programma degli eventi di massa non fa menzione delle restrizioni Covid.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli