Una gigantografia di Frida Kahlo creata in esclusiva da Jorit

·3 minuto per la lettura
featured 1340857
featured 1340857

Caserta, 19 mag. (askanews) – Una gigantografia di Frida Kahlo, creata in esclusiva da Jorit, sarà visibile fino al prossimo dicembre ai clienti de La Reggia Designer Outlet di Marcianise, alle porte di Caserta. Jorit, nato a Napoli e famoso per la realizzazione di murales soprattutto di grandi superfici, in poco meno di una settimana ha dato vita alla pittrice messicana con bombolette spray di ogni colore, nell’ambito di un progetto più ampio che coniuga arte, moda e impegno sociale come spiega Fabio Rinaldi, Centre Manager di La Reggia.

“Ci troviamo qui perché abbiamo la fortuna di vedere dal vivo un artista campano, molto legato al territorio come lo è il nostro centro, Jorit, che esegue un opera inedita, Frida Kahlo. Frida Kahlo si pone perfettamente all interno della nostra strategia e dei nostri obiettivi poiché, quest’anno, La Reggia ha deciso di puntare molto sull’empowerment del mondo femminile e Frida Kahlo, come tutti sappiamo, è un’icona della femminilità, dell’essere artista, dell’essere assolutamente al di sopra di ogni tempo e di ogni luogo. L’opera rimarrà sei mesi nel nostro Centro e, quindi, tutti i visitatori che vorranno venire da noi, avranno la possibilità di passeggiare all’aria aperta, facendo shopping e vedendo un’opera realizzata da un artista internazionale. Alla fine di questo periodo, l’opera – ha aggiunto – verrà ridata all’artista e sarà poi venduta all’asta e il ricavato, che speriamo sia il più alto possibile, devoluto alla Fondazione di cui Jorit è rappresentante, che ha finalità sociali”.

Frida, icona di stile inimitabile, simbolo indiscusso di emancipazione e anticonformismo è il nuovo volto che entra nella Human tribe di Jorit, la tribù umana che l’artista contraddistingue dipingendo sul volto due segni rossi che evocano rituali magici e iniziatici delle tribù africane e che sono diventati la sua firma inequivocabile. L’artista napoletano racconta così la sua opera.

“Frida è la mia artista donna preferita, una donna rivoluzionaria che ha sempre lottato per i diritti sociali, che ha partecipato alla rivoluzione messicana e quindi, per me era un icona che prima o poi avrei dovuto rappresentare e sono contento di farlo adesso”. “Principalmente una mia interpretazione – ha raccontato l’artista – poi ci sono delle decorazioni floreali ai lati. L’immagine di Frida è talmente iconica che difficilmente si può sbagliare”. “Frida è conseguente a tutte le opere che ho fatto, quindi, c’è un filo rosso che le lega tutte. A me piace anche l’idea di portare a Napoli delle icone internazionali – ha concluso Jorit – non semplicemente ridursi alla macchietta solita di Napoli, ma anzi elevarla a un momento di più ampio respiro. Dunque, in linea con quello che ho sempre fatto”.

Tra i progetti di empowerment del mondo femminile maggiormente a cuore della dirigenza del Designer Outlet più grande del Sud Italia, con 140 negozi e oltre 4 milioni di visitatori l’anno, c’è anche il sostegno al Napoli calcio Femminile per contribuire a sensibilizzare il grande pubblico su una cultura dello sport che prescinda dal gender.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli