Uccisa una giornalista di Al Jazeera a Jenin. Doha: "Le hanno sparato in faccia"

no credit

La giornalista di Al Jazeera, Shireen Abu Akleh, una delle reporter più note della catena televisiva del Golfo è stata uccisa nel corso di scontri fra miliziani palestinesi ed esercito israeliano nel campo profughi di Jenin in Cisgiordania. Lo riporta la stessa Al Jazeera. Un altro giornalista, Ali Samodi, è rimasto ferito.

Secondo l'agenzia palestinese Wafa, che usa come fonte il ministero della Sanità palestinese, la donna 51enne "è morta dopo essere stata colpita dall'esercito dell'occupazione". I reporter sarebbero stati colpiti dal fuoco israeliano, mentre seguivano un raid delle forze di Tel Aviv a Jenin, in Cisgiordania.

“Quello che sappiamo per ora è che il ministero della Salute palestinese ha annunciato la sua morte. Shireen Abu Akleh, stava coprendo gli eventi che si stavano svolgendo a Jenin, in particolare un raid israeliano nella città, che si trova a nord della Cisgiordania occupata, quando è stata colpita da un proiettile alla testa", ha detto un gioralista della testata parlando dalla città palestinese di Ramallah

Al Jazeera journalist Shireen Abu Akleh was shot and killed by Israeli occupation forces while covering an Israeli raid in the occupied West Bank town of Jenin, the Palestinian health ministry says https://t.co/gURlVPKL4T pic.twitter.com/1WZhG7pm8N

— Al Jazeera English (@AJEnglish) May 11, 2022

L'esercito israeliano ha preferito, finora, non commentare la notizia ma sta indagando su quello che è accaduto. Nelle ultime settimane Tel Aviv ha effettuato raid quasi quotidiani nella Cisgiordania occupata mentre sono proseguiti attentati in Israele, molti dei quali effettuati da palestinesi provenienti da Jenin.

Martyr Shireen Abu Akleh in the hospital as her colleagues call for her. She was shot in the head by the Israeli occupation ##ShireenAbuAkleh #شيرين_ابو_عاقلة pic.twitter.com/l8jSi3slAw

— Waseem Lazkani (@waseem_lazkani) May 11, 2022

A Shireen Abu Aqleh di Al Jazeera hanno "sparato in faccia" nonostante indossasse un gilet con la scritta 'press' e un elmetto: lo afferma la vice ministra degli Esteri del Qatar, Lolwah Al Khater.

جريمة نكراء تضاف إلى السجل البشع للاحتلال الإسرائيلي إذ قتلوا الصحفية #شيرين_ابو_عاقلة برصاصة في الوجه وهي ترتدي سترة الصحافة وتوثق إرهابهم للمدنيين.

كلنا تعلقنا بشيرين صوت فلسطين الحر، بهذا الوجه الواثق حتى في أحلك الظروف التي يرتعد فيها الكماة، تقبلها الله وتعازينا لأسرتها. pic.twitter.com/1EcyteYg7K

— لولوة الخاطر Lolwah Alkhater (@Lolwah_Alkhater) May 11, 2022

"L'occupante israeliano ha ucciso la giornalista di Al Jazeera Shireen Abu Aqleh sparandole un colpo in faccia nonostante indossasse un gilet con la scritta 'press' e un elmetto. Stava coprendo l'attacco delle forze israeliane nel campo profughi di Jenin. Questo terrorismo dello Stato israeliano deve CESSARE, il sostegno incondizionato a Israele deve CESSARE", ha scritto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli