Una gita di famiglia si è trasformata in un incubo: attaccati da alcune mucche

mucche attaccano famiglia
mucche attaccano famiglia

La gita di una famiglia, sulla cima del monte Grappa, si è trasformata improvvisamente in un brutto incubo. Padre, madre e tre figli vengono attaccati da un branco di mucche al pascolo. Il padre, calpestato dai bovini, ha riportato diverse contusioni.

Mucche attaccano una famiglia in gita: cosa è accaduto

La famiglia, residente in provincia di Venezia, si trovava sulla cima del monte Grappa in gita, per trascorrere una giornata tranquilla. Il soggiorno di madre, padre e tre figli minorenni è stato interrotto bruscamente dall’intervento di un branco di mucche che li ha aggrediti con violenza.

Il padre, che è stato quello che ha subito i danni più importanti, è stato accerchiato da bovini che lo hanno prima buttato a terra, poi calpestato e infine trascinato per qualche metro.

L’intervento dei soccorsi

L’uomo, che per fortuna intanto è riuscito a ripararsi in una buca carsica, è riuscito a raggiungere la caserma Milano assieme ai componenti della sua famiglia. Giunti lì, sede dell’esercito di istanza al sacrario militare di cima Grappa, hanno dato l’allarme. L’uomo è stato portato in ospedale a Castelfranco.

Da Crespano, intanto, sono partiti un medico e un infermiere a bordo di un mezzo da montagna. Raggiunta la cima, hanno prestato i primi soccorsi. Dopo, è arrivata anche l’ambulanza di Crespano che – nel frattempo – era impegnata in un altro intervento sulla cima del monte. Allarmato anche l’elisoccorso di Treviso, a prescindere dalle condizioni meteo avverse.