Una morte assurda quella della 27enne Andrea Nairi avvenuta dopo un incidente domestico

Inutile ogni soccorso per la giovane mamma
Inutile ogni soccorso per la giovane mamma

Tragedia a Quartu, in Sardegna, dove una giovane donna sbatte la testa fuori e muore in casa. Secondo quanto riportato dai media territoriali una morte assurda ha colpito la 27enne Andrea Nairi, decesso avvenuto dopo un incidente “domestico”. La ragazza sarebbe morta quindi a seguito di un terribile incidente domestico con epilogo nel suo appartamento nella zona di Flumini. La prima ricostruzione dell’accaduto è sommaria e come spiegano i media necessiterà di ulteriori approfondimenti anche se non somo previsti adempimenti ufficiali.

Sbatte la testa fuori e muore in casa

Secondo quella prima ricostruzione dei soccorritori la giovane sarebbe caduta fuori casa. In quelle circostanze Andrea avrebbee sbattuto violentemente la testa contro un cancello di metallo. A pare che quel tremendo ed inaspettato impatto sia stato fatale ma non subito. Andrea infatti è rientrata in casa e si sarebbe “limitata” a stendersi sul letto.

Un forte trauma cranico “nascosto”

Probabilmente la 27enne non aveva intuito la portata del trauma ed era frastornata ma relativamente sicura. L’epilogo è stato però tragico e quando i familiari sono tornati, l’hanno trovata morta. Sul posto è giunto anche il medico legale che non ha ritenuto di dover avvertire le forze dell’ordine. Andrea Nairi lascia la figlia di appena 15 mesi e il suo compagno. Il funerale è stato fissato nella parrocchia di Santa Maria degli Angeli a Flumini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli