Una mostra, 64 sfilate e 92 presentazione per "Milano Moda Donna"

Red-Mil

Milano, 8 feb. (askanews) - Sessantaquattro sfilate (tre doppie), 92 presentazioni, tre presentazioni su appuntamento e 18 eventi in calendario, per un totale di 156 collezioni. Sono i numeri di "Milano Moda Donna fall/winter 2018/19" in programma in città dal 20 al 26 febbraio prossimo. Lo ha annunciato il Comune del capoluogo lombardo, spiegando che si tratta di un'edizione ricca di novità, con Moncler che quest'anno aprirà ufficialmente la settimana della moda, Tommy Hilfiger che ha scelto il capoluogo lombardo come quarta tappa del suo #TOMMYNOW, e che per la prima volta vede in calendario Erika Cavallini, Francesca Liberatore e Christian Pellizzari. Questi ultimi due sfileranno grazie al supporto della Camera nazionale della moda italiana, come anche Angel Chen, Brognano, Lucio Vanotti, Ricostru e Ujoh. In questa stagione, inoltre, torna in calendario Emilio Pucci.

Fa il suo ingresso in calendario anche Tiziano Guardini, vincitore del premio "Franca Sozzani GCC Award for Best Emerging Designer" al Green Carpet Fashion Awards Italia, 2017 che presenterà in statica la sua collezione nello Spazio Cavallerizze grazie al supporto di CNMI. La Camera nazionale della moda italiana, per i sessant'anni dalla fondazione, celebra l'importanza e il valore della moda italiana con la mostra "Italiana. L'Italia vista dalla moda 1971-2001", a cura di Maria Luisa Frisa e Stefano Tonchi. Una mostra promossa e prodotta in collaborazione con Comune di Milano e Palazzo Reale, con il supporto del ministero dello Sviluppo economico e Ice Agenzia. L'inaugurazione il 21 febbraio aprirà la settimana della moda di Milano e la mostra sarà aperta al pubblico fino al 6 maggio 2018. L'intero ricavato della vendita dei biglietti sarà devoluto a CNMI Fashion Trust. "Italiana" è stata realizzata con il main partner Yoox-Net-A-Porter e con la collaborazione di Pomellato e dei manichini di La Rosa.

(segue)