Una Nato sempre più divisa celebra a Londra i suoi 70 anni -3-

Mos/Ihr

Roma, 3 dic. (askanews) - Dal punto di vista di Ankara, la retorica del presidente Recep Tayyip Erdogan tiene sempre meno conto degli alleati. E anche le strategie di armamento della Turchia ormai guardano altrove, con l'acquisto del nuovo sistema di difesa aerea dalla Russia, una mossa un tempo considerata inconcepibile.

Con l'emergere di potenze in grado di giocare su scala globale, come la Cina, la Nato che dovrebbe celebrare il fatto di aver garantito la pace per i suoi membri, appare sempre più inadeguata. (Segue)