Una Nato sempre più divisa celebra a Londra i suoi 70 anni

Mos

Roma, 2 dic. (askanews) - Settant'anni e dimostrarli tutti. L'Alleanza atlantica, meglio conosciuta come Nato, si trova a un crocevia importante della sua storia e deve affrontare un momento di grandi divisioni interne che rischiano di frammentare ulteriormente un raggruppamento sempre più tenuto assieme con l'elastico. Domani inizia a Londra un summit di due giorni in cui i leader dei 29 componenti dovranno cercare di colmare le differenze.

Le spinte centrifughe sono sempre più evidenti. Si va dal solito presidente Usa Donald Trump, sempre meno disposto a impegnarsi per la difesa transatlantica soprattutto sul fianco orientale, quello della Russia, fino all'offensiva turca in Siria. La capacità dell'organizzazione, che ha base a Bruxelles, di tenere assieme i diversi interessi appare sempre più labile, tanto che il presidente francese Emmanuel Macron non ha avuto remore a definire l'alleanza in stato di "morte cerebrale". (Segue)