Una nave si è incagliata nel Canale di Suez

·2 minuto per la lettura
canale di suez bloccato da nave
canale di suez bloccato da nave

Martedì 23 marzo 2021 una grande nave portacontainer, la Ever Given, si è incagliata nel Canale di Suez, in Egitto, bloccando il passaggio su una delle rotte commerciali più trafficate al mondo. Il Canale di Suez, completato nel 1869, garantisce infatti quasi il 7% del traffico mercantile mondiale ed è una delle più importanti fonti di entrate per l’Egitto. Si teme che la nave possa rimanere lì per giorni.

Il Canale di Suez bloccato da una nave

La Ever Given è lunga 400 metri e larga 59. Secondo la compagnia Evergreen Marine Corp, di cui la nave fa parte, la causa dell’incidente, avvenuto alle 7.40 locali (le 6.40 italiane) è stata un’improvvisa raffica di vento, che ha fatto ruotare l’imbarcazione. La nave era partita dalla Cina in direzione di Rotterdam, Paesi Bassi, con centinaia di container da consegnare.

La Ever Given ha imboccato il Canale di Suez dal Mar Rosso e si è incastrata poco dopo. Al momento, sia a nord che a sud del Canale ci sono circa un centinaio di imbarcazioni bloccate, tra cui diverse petroliere, che aspettano di poter transitare.

Sul posto sono stati inviati subito alcuni rimorchiatori per far girare la Ever Given e permetterle di continuare il suo viaggio, ma al momento tutti i loro tentativi si sono rivelati vani. Sul luogo dell’incidente ci sono inoltri degli escavatori per rimuovere la sabbia in cui si è incagliata la prua della nave.

incidente canale suez
incidente canale suez

Cos’è il Canale di Suez

Il Canale di Suez connette il Mar Rosso con il Mediterraneo e rappresenta uno dei principali collegamenti tra Asia ed Europa. Misura 190 km in lunghezza e 205 metri in larghezza, con una profondità massima di 24 metri. Il passaggio delle navi è consentito in una direzione per volta. Solo un tratto, lungo 35 km e inaugurato nel 2015, consente alle imbarcazioni di transitare contemporaneamente in entrambe le direzioni.