Una nazione nello spazio esiste e pensa al primo bebè

Reuters

"Fino a quando non riusciremo a far nascere un bambino nello Spazio, nessuna missione del genere ha senso". Igor Ashurbeyli, ideatore e finanziatore principale di Asgardia, la prima nazione extraterrestre, ha chiarito a Metro.co.uk. quali siano le ambizioni che differenziano il suo progetto da quelli di altre società spaziali.

VEDI: Il primo bebè spaziale nascerà su Asgardia

GUARDA ANCHE: Spazio, la Nasa invia sulla Luna il rover Viper in cerca d'acqua

Lo scienziato russo miliardario non vorrebbe replicare l'idea di Elon Musk di collocare un milione di persone su Marte, ma far nascere il primo asgardiano dello spazio. Evento che secondo Ashurbeyli accadrà entro il 2041. Asgardia, nata quasi quattro anni fa con l'intento di permettere a tutti l'accesso allo Spazio e, nel contempo, proteggere i cittadini del Pianeta Terra da meteoriti e detriti spaziali, oggi vanta anche una costituzione e un parlamento.

GUARDA ANCHE: Spazio, primo volo della Starhopper di SpaceX: Marte è più vicino

Il pianeta spaziale ha 20.000 abitanti provenienti da tutto il mondo e chi ha ottenuto la cittadinanza dopo la registrazione online e in cambio di € 100 (£ 86) ha diritto a dei benefici. Dall'energia solare, che è la criptovaluta di Asgardia, alla possibilità di inviare dati e caricare foto su un piccolo satellite che orbita attorno alla Terra, fino al canto dell'inno nazionale. Ma per appendere il primo fiocco blu o rosa sullo Spazio dovrà passare diverso tempo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Il super jet che potrebbe collegare Londra a New York in un'ora e mezza

Nessuno esperto è ancora in grado di prevedere gli effetti della nascita di un bambino in un sistema diverso dal nostro: "Potresti essere una specie di Superman. Anche lui veniva da un pianeta che aveva una gravità molto più elevata rispetto alla Terra", ha detto Lembit Öpik, presidente del parlamento della nazione extraterrestre. Asgardia, che prende il nome dalla città degli dei nella mitologia scandinava, rimane ancora fantascienza. Almeno per adesso.

SFOGLIA LA GALLERY: Paesaggi lunari, alla scoperta di 12 mete in giro per il mondo