Una persona è stata trasportata in ospedale per accertamenti

·1 minuto per la lettura
Fuga di gas Ostia Monte Sacro
Fuga di gas Ostia Monte Sacro

Mattinata complicata per i vigili del fuoco di Roma costretti a ben due interventi dovuti ad alcune fughe di gas registratesi ad Ostia e nel quartiere Monte Sacro, rispettivamente nel X e III municipio della Capitale. A segnalare entrambe le emergenze sono stati i cittadini preoccupati dal forte odore di gas che avvertivano nell’aria. Il pronto intervento degli addetti del 112 ha portato all’evacuazione di una scuola media frequentata in questo periodo di zona rossa per il Lazio solo da ragazzi con disabilità.

Fuga di gas ad Ostia e Monte Sacro

Ad Ostia, nello specifico, l’intervento è stato richiesto in via Domenico Baffigo intorno alle ore 10 di questa mattina, 18 marzo. Stando a quanto riferito dai vigili del fuoco, la fuga di gas è stata dovuta alla fuoriuscita di una bombola difettosa collocata in un appartamento Ater all’altezza del civico 45 della via. Sul posto è stato necessario anche il pronto intervento di un’ambulanza per soccorrere un’abitante dell’appartamento per il quale si è reso necessario il trasferimento per accertamenti all’ospedale G.B. Grassi di Ostia. L’intera zona è stata poi messa in sicurezza anche grazie all’arrivo delle pattuglie della polizia locale di Roma Capitale del X Gruppo Mare.

A Monte Sacro, invece, la fuga di gas si è verificata in via Jaime Pintor, ed è proprio qui che è stata evacuata la scuola media. Per agevolare l’uscita degli studenti dalla scuola, gli agenti del III Gruppo Nomentano hanno previsto e gestito una chiusura precauzionale del traffico dell’area.