Una Russia senza pietà continua a bombardare Ucraina

Una Russia senza pietà continua a bombardare Ucraina

La capitale ucraina Kiev è stata oggetto di nuovi bombardamenti domenica notte. Si sono registrate esplosioni nel centro, ma non c'è nessuna indicazione di vittime.

Questo segue una precedente ondata di attacchi russi il giorno di Capodanno, quando le sirene dei raid aerei hanno ululato in tutto il paese subito dopo la mezzanotte, ponendo fine ai festeggiamenti di Capodanno, per quanto in sordina.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy ha dichiarato domenica notte che le forze del suo paese hanno abbattuto 45 droni di costruzione iraniana lanciati dalla Russia il primo giorno del 2023 dimostrando che le difese aeree dell'Ucraina stanno funzionando.

Il ministero della Difesa russo ha affermato di aver preso di mira un complesso militare-industriale coinvolto nella produzione di droni.

Un rapporto dell'Institute for the Study of War, un think tank statunitense, afferma che le forze russe faranno fatica a tenere il passo con le sue operazioni in prima linea mentre le scorte di munizioni di artiglieria si stanno esaurendo.