Una trans brasiliana ha scatenato il panico in un bar di Roma

no credit

AGI - Estorsione aggravata e danneggiamento. Per queste accuse la polizia ha arrestato una trans brasiliana di 50 anni che nel pomeriggio è entrata in un bar di via Casale Biella, in zona Flaminio, a Roma, e, dopo aver minacciato il proprietario con un coltello per farsi consegnare i soldi, ha lanciato le sedie contro alcune dipendenti. Una di queste è rimasta ferita. Sul posto la polizia che ha arrestato la 50enne. Secondo quanto si apprende, alla base del litigio passati debiti di droga.