Una vera ecatombe in aggiornamento sulla strada ai confini fra la capitale e lo stato di Puebla

·2 minuto per la lettura
La drammatica scena dopo l'incidente
La drammatica scena dopo l'incidente

Incidente e strage in Messico, dove un tir travolge n ucasello autostradale e innesca un inferno di lamiere e fiamme con un tragico bilancio: sarebbero almeno 19 i morti ma il bilancio, a contare le ferite per le tre persone scampate al primo impatto, potrebbe allungarsi. Quella di cui stanno parlando tutti i media in queste ore è stata una vera ecatombe su strada.

Un tir travolge un casello autostradale: in Messico è strage sull’asfalto

Dove è avvenuta? Ieri, 7 novembre, ad un valico sorvegliato autostradale lungo il tratto che collega la capitale, Città del Messico, con il vicino stato di Puebla. E le dinamiche? Secondo una ricostruzione ormai accertata dalle decine di pattuglie della polizia accorse sul posto assieme ai mezzi della Cruz Roja Mexicana ad innescare tutto sarebbe stato un tir.

Inferno di fuoco dopo che un tir travolge un casello autostradale fra Città del Messico e Puebla

Il grosso mezzo, forse a causa di un guasto meccanico o di un colpo di sonno del conducente, si è schiantato contro un casello autostradale ed altri sei veicoli che in quel momento sostavano nel punto dell’impatto. L’urto ha innescato un enorme incendio che, come riferito dal Guardian, ha avvolto l’intera area e i veicoli che vi sostavano.

Aveva i freni rotti il tir che travolge un casello autostradale e sei veicoli con gli occupanti

Sono rimasti uccisi tra o dalle fiamme quasi tutti i loro occupanti malgrado l’arrivo di unità dei vigili del fuoco che poco hanno potuto fare contro quell’inferno, almeno in termini di incolumità per chi vi era incappato. Indagini successive hanno permesso di appurare che i freni del camion erano difettosi, e che quindi forse alla base dell’incidente c’è stato un loro malfunzionamento nei momenti cruciali precedenti all’impatto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli