Una zecca killer uccide un uomo con un morso: la tragedia è avvenuta negli USA

·1 minuto per la lettura
Zecca
Zecca

Nel Maine un uomo è morto dopo essere stato morso da una zecca killer. La morte di ques’uomo è un caso raro, ma negli ultimi anni si sta osservendo un aumento dei casi di persone che contraggono un virus legato al morso di alcune zecche.

Usa: una zecca killer, con il suo morso, ha ucciso un uomo

La tragedia è avvenuta nella Contea di Waldo, nello Stato del Maine. La zecca che ha colpito la vittima proveniva o da un cervo o da una marmotta. La morte non è avvenuta sul colpo, ma dopo il ricovero presso il Maine Center for Disease Control and Prevention. A causare il decesso dell’uomo è stata una forma di encefalite, sintomo neurologico legato al virus Powassan. Purtroppo, per questo virus, non esiste un vaccino nè una cura. L’unica cosa che si può fare per evitare di contrarlo è prevenire le punture di zecca.

Cos’è il virus Powassan

Il virus Powassan è presente in alcune zecche e non è detto che sia letale. Come riporta Today, dal 2015 ad oggi il virus ha colpito circa 25 persone all’anno. I sintomi più comuni legati al virus Powassan sono: febbre, mal di testa, vomito, debolezza, confusione, perdita di coordinazione, perdita di memoria, disturbi del linguaggio o convulsioni. Tra le complicanze vi sono i sintomi neurologici, come nel caso dell’uomo deceduto nel Maine, che possono rivelarsi fatali per coloro che sono entrati in contatto con il virus.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli