Unareti, dal 2020 partirà la sostituzione di 1,3mln contatori

Mch

Milano, 2 ott. (askanews) - Unareti, società che gestisce il servizio di distribuzione dell'energia elettrica a Milano, Rozzano, Brescia e in alcuni comuni della zona, partirà nel 2020 con il piano per la sostituzione di 1,3 milioni contatori con nuovi smart. Il piano si concluderà nel 2025 e l'investimento previsto per Milano e Brescia è di 272,5 milioni di euro. I dettagli del programma, si legge in una nota, verranno illustrati il 4 novembre a Milano.

"I nuovi smart meter vanno a potenziare una rete sempre più intelligente, integrandosi con i sofisticati sistemi di sensoristica, controllo ed automazione che stiamo sviluppando", ha dichiarato Francesco Buresti, direttore della Business Unit Reti e Calore del Gruppo A2A. I nuovi contatori sono apparecchi di ultima generazione 'smart metering 2G', che daranno la possibilità di tenere sempre monitorati i propri consumi giornalieri, potendo rilevare i dati ogni 15 minuti.

Si partirà con le sostituzioni da Brescia, con i nuovi contatori smart meter che arriveranno in città nella prima metà del 2020. A Milano verranno sostituiti a partire dal 2022, con conclusione prevista delle attività nel 2025.