Un'auto ha investito e ucciso due persone durante un rally

·1 minuto per la lettura

AGI - Due persone assistevano a una gara di rally sono state travolte e uccise da una vettura uscita di strada. La gara, 41esima edizione del Rally dell'Appennino Reggiano, è stata sospesa. 

Secondo una prima ricostruzione, la vettura che sopraggiungeva a forte velocità, è letteralmente volata attraversando un terrapieno che ha fatto da rampa atterrando su una collinetta dove si trovava qualche spettatore. Le vittime sono un 21enne reggiano e un 32enne della provincia di Modena. L'equipaggio coinvolto nell'incidente è il numero 42 del duo Claudio Gubertini e Alberto Ialungo, alla guida di una Peugeot 208. Sul posto è intervenuto l'elicottero dell'ospedale Maggiore di Parma, ma i soccorsi sono stati inutili.

Il rally era partito ieri sera dal Centro di Reggio Emilia, oggi il clou della competizione era previsto con l'arrivo delle prime vetture alle 19.30 a Canossa.

L'incidente è avvenuto a Riverzana tra i comuni di San Polo d'Enza e Canossa - direzione Borsea - Castello di Canossa- su un tratto rettilineo del circuito.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli