Undici candidati per il posto di capogruppo M5S alla Camera

Afe

Roma, 24 set. (askanews) - Sono addirittura undici gli aspiranti alla carica di capogruppo del Movimento 5 stelle per il gruppo alla Camera. I nomi dei deputati che hanno avanzato la propria candidatura sono Emanuela Corda, Sebastiano Cubeddu, Gianfranco Di Sarno, Leonardo Donno, Paolo Giuliodori, Anna Macina Pasquale Maglione, Marco Rizzone, Francesco Silvestri, Raffaele Trano e Giorgio Trizzino.

In base alle regole attualmente in vigore, i potenziali successori del capogruppo uscente Francesco D'Uva, entro le 13 di lunedì 30 settembre, dovranno ritirare o confermare la loro candidatura. In quest'ultimo caso dovranno presentare una squadra per il futuro direttivo del gruppo parlamentare (tesoriere, delegati d'aula e vari vice) che verrà sottoposta a votazione del gruppo parlamentare. La data della votazione, secondo le comunicazioni interne recapitate ai componenti del gruppo stellato, non è stata ancora ufficializzata ma "sarà resa pubblica nei prossimi giorni".

La partita del capogruppo è di fatto la prima prova del peso delle correnti interne nello scontro attualmente in atto fra il capo politico, Luigi Di Maio, e quanti vorrebbero limitarne il potere.

Oggi, su questo tema, al Senato si è svolta una assemblea accesa dei senatori. Tra chi chiedeva di limitare il potere di Di Maio uno dei più decisi sarebbe stato Mario Giarrusso. Lo stesso Giarrusso nel proprio profilo Facebook personale ha linkato il post di un blog molto critico nei confronti del leader M5s.