Ungaro (Iv): avvio iter per bicamerale per gli italiani nel mondo

Pol/Bac

Roma, 6 giu. (askanews) - "La consistenza e il peso storico, sociale, economico della prima e della nuova emigrazione italiana giustificano l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale per le questioni degli italiani all'estero. Per questo con l'avvio dei suoi lavori in commissione Esteri alla Camera importante procedere celermente ma con i giusti approfondimenti quali un ciclo di audizioni non solo con gli organi istituzionali di riferimento quali il governo, il CGIE e la Farnesina ma anche con le varie realt delle nostre comunit all'estero, dai lavoratori alle imprese, dall'accademia alle associazioni. Per questo motivo chieder di audire anche i patronati, le Camere di commercio italiane all'estero e una serie di associazioni pi rappresentative".Lo fa sapere in una nota Massimo Ungaro, deputato di Italia viva, eletto nella circoscrizione Estero-Europa.