Ungheria, Orban pensa a estensione indefinita stato emergenza

vgp

Roma, 21 mar. (askanews) - Il governo ungherese sta cercando di estendere indefinitamente con un disegno di legge uno stato di emergenza correlato al coronavirus , nonché di introdurre pene detentive fino a cinque anni per coloro che diffondono informazioni false sulla pandemia.

Il primo ministro ungherese anti-migrazione, Viktor Orbán, è stato a lungo accusato di attacchi ala democrazia e i suoi critici, dice la Bbc, probabilmente descriveranno questa sua mossa come un tentativo di approfittare della crisi coronavirus per rafforzare la sua stretta sul potere.

(Segue)